Posted by Fitness Consulting on 2019-02-08 14:59:43

Aprire una palestra è spesso un’idea allettante per chi è appassionato di fitness e sono moltissimi coloro che, ad oggi, decidono di dare il via a questo progetto. In pochi sanno, però, come gestire le tempistiche: quanto tempo prima è necessario mettersi all’opera per aprire una palestra di successo, che non si riveli un inutile spreco di energie, tempo e denaro? E quali sono le azioni da intraprendere subito dopo aver curato l’aspetto burocratico e aver trovato la struttura giusta per il centro? In questo articolo Fitness Consulting, grazie alla sua pluriennale esperienza nel marketing per i centri fitness, ti offre 3 consigli per aprire una palestra di successo, partendo dal presupposto che in tutto questo percorso è fondamentale non farsi prendere dall’impazienza.

come-aprire-una-palestra

Fase 1: Trova il personale e formalo

Dopo aver affrontato gli aspetti burocratici ed immobiliari dell’apertura della palestra, giunge il momento di selezionare il personale. Questa è una fase particolarmente delicata, in quanto è necessario trovare operatori che sposino il progetto, sentendolo “proprio”. Stiamo parlando non solo di ottimi personal trainer ed istruttori, ma anche di abili commerciali: sarebbe impensabile, infatti, riuscire a dar vita ad un business incentrato attorno ad una palestra senza la presenza di personale preposto, consapevole e formato per la ricerca dei clienti e la vendita degli abbonamenti.

In questo senso, è molto importante anche la fase di formazione marketing per gli operatori del fitness: nel momento in cui la campagna di prevendita prenderà il via, i commerciali dovranno sapere esattamente come muoversi. Ciò permetterà di ottenere risultati il prima possibile in termini di contatti e clienti raggiunti. È per questo che, di norma, la selezione del personale dovrebbe avvenire minimo 6 mesi prima dell’apertura della palestra. Questa è una prassi che spesso viene sottovalutata o che viene data per scontata, ma che detiene un’importanza estremamente elevata.

Fase 2: Costruisci il piano di marketing ed il sistema di controllo di gestione

Dopo aver selezionato il personale, è tempo di realizzare i listini prezzi, fondamentali per studiare a monte a quanto dovranno essere venduti gli abbonamenti (controllo di gestione). Per farlo, è necessario prestare attenzione non solo ai costi che ti troverai a fronteggiare, ma anche agli obiettivi che vuoi raggiungere.

È in questa fase che entra in gioco il piano di marketing per la tua palestra, che contribuisce all’analisi approfondita del target di riferimento, del mercato in cui si inserirà la palestra e i suoi punti di forza e di debolezza. In questo modo potrai pianificare le strategie di marketing che attuerai per dare visibilità alla tua palestra. Inoltre, durante questo step viene costruito il sistema di controllo di gestione, uno strumento grazie al quale è possibile tenere monitorato ogni aspetto della tua attività (costi, ricavi, budget e calcolo del prezzo medio), cercando i metodi più efficaci per minimizzare i costi e massimizzare il profitto.

Aumenta il numero di iscritti con una strategia specifica per la tua palestra.  Prenota il tuo incontro gratuito con Massimo

Fase 3: Pianifica al meglio la campagna di prevendita

È fondamentale giocare in anticipo quando si decide di aprire una palestra: non si può sperare di arrivare all’inaugurazione senza aver svolto precedentemente un’ottima campagna di prevendita.

In questo senso, già qualche mese prima dell’inaugurazione è necessario attivarsi prendendo parte a giornate di promozione: uno stand in più strutture ospitanti (per esempio, supermercati e centri commerciali) può rivelarsi una strategia fondamentale per ottenere nuovi contatti e farsi riconoscere. Successivamente, poi, questi potenziali clienti verranno ricontattati e, attraverso tecniche specifiche, spinti a conoscere meglio la tua palestra. Tutto questo processo dev’essere supportato da campagne promo-pubblicitarie pianificate e attive almeno 4 mesi prima, con vantaggi graduali. Solo in questo modo riuscirai ad arrivare all’apertura ufficiale disponendo già di un ottimo numero di contatti e di prevendite.

In conclusione...

In questo articolo abbiamo approfondito 3 consigli molto importanti per aprire una palestra di successo. Si tratta di un progetto ambizioso, che non deve tener conto solamente degli aspetti burocratici ed immobiliari, ma anche di altri fattori: selezione e formazione del personale, costruzione del piano di marketing e del controllo di gestione, pianificazione della campagna di prevendita. Per rendere il progetto un vero e proprio successo, è necessario riflettere con largo anticipo su questi aspetti, perfezionandoli passo dopo passo per giungere preparato all’inaugurazione.

Desideri organizzarti in modo ottimale per l’apertura della tua palestra? Il team di Fitness Consulting può rendere l’intero percorso verso l’inaugurazione più leggero, programmando assieme a te, step by step, la strategia perfetta per attirare clienti fin da subito. Vuoi ottenere ulteriori informazion? Prenota il tuo incontro gratuito: saremo disponibili a rispondere ad ogni tua domanda.

New call-to-action

Topics: Blog

Vuoi aprire una palestra di successo? Contattaci!

massimo-fabbris
libro-aumenta-fatturato

Come aumentare il fatturato della tua palestra?

Attuare le migliori strategie e soluzioni, attirare nuovi clienti e massimizzare i profitti fin da subito

Scarica la guida