Posted by Massimo Fabbris on 2019-11-28 09:12:27
Massimo Fabbris

Stai incontrando diverse difficoltà nella gestione della tua palestra o del tuo centro fitness?

Vorresti migliorare le performance commerciali del tuo staff?

Desideri avere una visione chiara e completa dell’andamento della tua attività?

O vuoi semplicemente essere accompagnato lungo il percorso di crescita della tua impresa?

La consulenza per le palestre può rappresentare la risposta ideale a tutte queste esigenze. Affidarti al partner giusto ti consente, infatti, di acquisire tutti quei dati che ti portano a conoscere esattamente in che direzione sta andando la tua attività, nonché di definire le azioni strategiche da intraprendere per migliorare ulteriormente.

Il partner giusto, appunto.

In un mercato saturo come quello dell’attività fisica è facile cadere nelle “trappole” di freelance o società che sembrano serie e successivamente si rivelano dei veri e propri fallimenti. Queste ti fanno di conseguenza perdere tempo e denaro.

In questa guida puoi trovare le 3 risposte alle domande più comuni di chi sta cercando il partner migliore per la propria attività di fitness. Al termine della lettura saprai come prendere la decisione giusta, senza l’ansia o la paura di sbagliare.

Consulenza-palestre

#1 Freelance o società di consulenza?

È la domanda sicuramente più gettonata. Un imprenditore fatica a comprendere esattamente in cosa differisca un freelance da una società di consulenza per le palestre e quindi quale sia la scelta migliore per il bene della sua attività.

Per poter rispondere a questo quesito, partiamo dal presupposto che nella gestione efficace di una palestra entrano in gioco molteplici discipline e attività strategiche. Esse riguardano, in particolare:

  • Il controllo di gestione. È la fase più analitica del percorso, quella che ti permetterà di ottenere una panoramica completa delle performance del tuo centro fitness per mezzo di specifici KPI. È attraverso il controllo di gestione che puoi valutare a che punto del tuo percorso verso gli obiettivi prestabiliti ti trovi e se sono presenti eventuali scostamenti da colmare;
  • Marketing per le palestre. Per poter raggiungere nuovi iscritti è fondamentale prima di tutto definire il target di riferimento e i canali che quest’ultimo utilizza frequentemente. A partire da queste premesse, potrai pianificare una strategia di marketing per stabilire il tuo stile comunicativo e lanciare un messaggio efficace sia online (sito, social network,...) che offline (volantini, manifesti,...);
  • Formazione. Preparare il tuo staff, soprattutto commerciale, è fondamentale: ti consente prima di tutto di realizzare un metodo di lavoro univoco per attirare clienti in palestra e, allo stesso tempo, di offrire un servizio migliore al consumatore finale.

Come puoi notare, stiamo parlando di discipline molto differenti l’una dall’altra. Per questo, è davvero difficile che un freelance possa disporre di tutte le conoscenze e competenze adatte a offrirti un servizio di consulenza a tutto tondo.

Se, quindi, ti stai chiedendo se è meglio affidarsi a un consulente fitness o una società di consulenza, mira alla seconda opzione. Un’azienda di questo tipo è provvista di un team di professionisti specializzati in ambiti differenti e ti porta, quindi, ad accedere a più competenze per la crescita del tuo fitness business. Ricorda infine che le idee migliori nascono sempre dal gruppo, ossia da una molteplicità e varietà di pensieri e ragionamenti.

#2 Quale livello di esperienza tenere in considerazione?

Il bagaglio di nozioni e conoscenze è essenziale per chi svolge il ruolo di consulente per palestre. Senza una buona base teorica, infatti, risulta pressoché impossibile analizzare i dati dell’attività, stabilire una strategia di marketing e poter formare lo staff della palestra.

Tuttavia, gli anni di esperienza rappresentano ancora una delle priorità nella scelta del consulente ideale.

Affidandoti a una società di consulenza che opera da anni sarai certo di non procedere a tentativi: avendo già testato molteplici strade e strategie, i professionisti che lavorano al suo interno conoscono già cosa funziona e cosa non funziona. Inoltre, sapranno analizzare perfettamente ogni aspetto della tua palestra, riuscendo a comprendere quali dati risultano prioritari e quali, invece, superflui per la crescita della tua attività.

Infine, una società di consulenza con tanti anni di esperienza alle spalle ha già vissuto le evoluzioni e i cambiamenti nel settore del fitness e sa anticipare le nuove tendenze, rendendo di conseguenza il tuo business più dinamico e flessibile anche in tempi ristretti.

Come rendere la tua palestra un successo? Scarica la guida di Fitness  Consulting e scopri come aumentare il tuo fatturato!

#3 L’apparenza inganna...o forse no?

Una domanda che si pone spesso l’imprenditore che sta per affidarsi a un servizio di consulenza per palestre è: devo semplicemente fidarmi dell’impressione che un professionista mi fa durante il primo incontro? In che modo posso approfondire le sue competenze e capire se si coniugano con le mie esigenze?

Partiamo dal presupposto che la fiducia tra le parti – il consulente e l’imprenditore – arriverà solo con il passare del tempo, a collaborazione già avviata. In questo senso, una brillante impressione iniziale può rappresentare un buon punto di partenza.

Ma non è tutto.

La società di consulenza deve saper dimostrare di essere competente, nonché di comprendere le problematiche e i punti di forza della tua attività fin da subito. In che modo può farlo? In genere, ti pone una serie di domande per capire come gestisci la tua palestra e ti richiede una mole di dati per effettuare un’analisi preliminare.

In questo modo saprà dimostrarti, per mezzo di un report provvisto di dati concreti, tangibili, reali, quali difficoltà sta incontrando la tua attività e in quale direzione stai proseguendo. Successivamente, a partire proprio dall’analisi preliminare, saprà realizzare un piano di marketing con le strategie da intraprendere per colmare le lacune riscontrate e permetterti di crescere.

Così facendo sarai certo fin dal principio che la società di consulenza che hai scelto ha le idee ben chiare riguardo la tua palestra e le strategie che puoi adottare per raggiungere gli obiettivi prefissati, nel breve, medio e lungo periodo.

In conclusione...

In questo articolo abbiamo visto in che modo puoi scegliere il partner giusto per la consulenza per la tua palestra o il tuo centro fitness.

Un servizio di questo tipo si rivela fondamentale per disporre degli strumenti idonei ad analizzare costantemente l’andamento dell’attività, pianificare una strategia di marketing e formare il personale. Ciononostante, solamente attraverso il supporto di un team di professionisti esperti sarà possibile tradurre tutto ciò in risultati concreti – incremento del fatturato e dei clienti – per la tua attività imprenditoriale.

Desideri conoscere più approfonditamente cosa può fare Fitness Consulting per te? Prenota il tuo incontro gratuito: Massimo Fabbris verrà a trovarti nella sede della tua palestra e ti proporrà un’analisi preliminare e un piano d’azione per permetterti di crescere.

New call-to-action

Topics: Blog

Vuoi raggiungere nuovi clienti per il tuo centro fitness? Contatta Massimo!

massimo-fabbris
libro-aumenta-fatturato

Come aumentare il fatturato della tua palestra?

Attuare le migliori strategie e soluzioni, attirare nuovi clienti e massimizzare i profitti fin da subito

Scarica la guida