Posted by Fitness Consulting on 2019-07-22 07:56:02

Al momento dell’inaugurazione di una palestra o di un centro fitness solitamente l’entusiasmo è alle stelle: ogni singolo iscritto rappresenta una conquista non di poco conto e, spinti dalla voglia di crescere, si prosegue il proprio percorso senza badare troppo ai dati e all’analisi. Questo entusiasmo si scontra già dopo poco tempo con la triste realtà: gestire un’attività di questo tipo è particolarmente difficile e richiamare nuovi abbonati o rinnovare quelli preesistenti rappresenta una vera e propria impresa. È proprio per evitare di veder fallire il tuo progetto di fitness business, sul quale hai investito tempo e denaro, che Massimo Fabbris, fondatore di Fitness Consulting, ti presenta in questo articolo 3 importanti consigli.

Fitness-business

Sii consapevole

La tendenza a prestare un’attenzione elevata all’alimentazione corretta e ad avere un corpo sano fa da sfondo a una necessità sempre più impellente di frequentare palestre, centri fitness e centri benessere. In questo senso, le ultime statistiche sostengono che il numero di appassionati coinvolti nel mondo del fitness in Italia è secondo, a livello europeo, solo alla Germania.

Se questo potrebbe sembrare un punto a tuo favore, è altrettanto vero che, proprio in virtù di una maggior domanda, è nata anche una maggior offerta e, quindi, concorrenza. Secondo l’ultimo censimento, risalente alla fine del 2017, sul nostro territorio sono presenti più di 8.000 centri legati al fitness e al benessere: numeri rilevanti, che danno il via a una concorrenza spietata tra un’attività e l’altra.

Oltre a una maggiore concorrenza, si aggiunge anche la difficoltà di vendere servizi non tangibili e di lavorare principalmente sulla stagionalità (a riguardo puoi leggere il nostro articolo “Stagionalità palestra: come anticipare i periodi di siccità!”) e sullo stato d’animo delle persone. Di norma, infatti, chi si avvicina a palestre e centri fitness è colui che manifesta una scarsa autostima o che vorrebbe migliorare il proprio fisico. D’altro canto, sempre secondo le statistiche, la maggior parte di coloro che si iscrive a queste attività lo fa per motivi legati al bisogno di aggregazione, per conoscere nuove persone e instaurare con loro una relazione. Per questo, una volta raggiunto l’obiettivo, difficilmente questo target deciderà di continuare il proprio percorso in palestra.

Essere consapevoli delle molteplici difficoltà che caratterizzano un mercato complesso come quello del fitness permette di avere ben chiaro fin dall’inaugurazione che, senza una programmazione specifica per il singolo caso, il progetto è destinato a rimanere in balìa delle onde e successivamente a fallire. Per questo è fondamentale anche essere tempestivi.

Sii tempestivo

Abbiamo già detto che quando ci si accinge ad aprire una palestra, l’entusiasmo è alle stelle e funge da motore che permette di lanciare nuove idee e raggiungere nuovi iscritti. Con l’andare del tempo, però, le difficoltà iniziano a divenire sempre più evidenti ed è la sensazione di avvilimento a farla da padrona. Questo accade principalmente quando non si pratica il controllo di gestione e non si hanno alle spalle strategie di marketing per la palestra.

Il controllo di gestione permette di monitorare costantemente il fitness business: è fondamentale, infatti, conoscere in ogni istante le performance dell’azienda, perché è solo a partire da dati concreti che si può capire in che direzione si sta andando. Senza il controllo di gestione, rischi di navigare a vista e, di conseguenza, di annegare non appena qualcosa va storto.

D’altro canto, una strategia di marketing ti consente di perseguire una strada precisa: la pianificazione delle tattiche e delle attività da applicare alla tua palestra e lo studio costante della loro efficacia ti porta a ottenere visibilità sul mercato e attirare nuovi clienti.

La soluzione ideale per ogni attività di fitness sarebbe quella di richiedere un supporto esterno fin dall’apertura dell’attività: essere tempestivi è uno dei segreti per avere successo. Se decidi, infatti, di affidarti a un’agenzia di consulenza per il fitness solo nel momento in cui noti un decremento costante delle vendite, potresti rischiare di veder fallire completamente il tuo  fitness business. È fondamentale essere consapevoli fin da subito che non si può essere “tuttologi” e ammettere di non poter avere conoscenze approfondite in determinate materie (per esempio, il controllo di gestione, il marketing,...). Ricorda, infatti, che più tempo aspetterai, peggiore sarà la tua situazione e, di conseguenza, impiegherai più tempo per uscire dalle sabbie mobili in cui ti ritrovi.

Aumenta il numero di iscritti con una strategia specifica per la tua palestra.  Prenota il tuo incontro gratuito con Massimo

Sii ragionevole

Dopo aver compreso di necessitare del supporto e della competenza di un’attività esterna, sii ragionevole e scegli con cura e attenzione il partner a cui affiderai le sorti del tuo fitness business. Purtroppo, oggi esistono molti freelance e altrettante agenzie che “predicano bene, ma razzolano male”, come si suol dire: queste persone sono estremamente dannose per la tua attività e seminano disastri ovunque si trovino. Tuttavia, esistono ancora oggi società che lavorano in modo serio, facendo loro gli obiettivi che tu ti sei prefissato.

Il primo consiglio che posso darti a riguardo è quello di evitare di scegliere un consulente fitness freelance: è difficile, infatti, che una persona possa racchiudere in sé conoscenze approfondite in una vastità di materie, come il controllo di gestione, il marketing, la formazione per i commerciali. Per questo motivo, affidare la tua azienda a un’unica persona potrebbe risultare controproducente, portandoti non solo a fallire il tuo progetto iniziale, ma anche a perdere ulteriore denaro.

In questo senso, ricerca per la tua attività di fitness una società di consulenza specifica per il tuo campo. Al suo interno potrai trovare un team di professionisti pronto a supportarti in diversi ambiti. Nella scelta, propendi per uno studio che si propone come un partner della tua impresa, offrendoti gli strumenti e le competenze ideali per farti crescere. Ricorda che uno studio di consulenza per il fitness, come Fitness Consulting, ti darà la possibilità di immettere nella tua azienda esperti in diverse materie a costi minori rispetto all’assunzione di nuovi dipendenti; potrai, oltretutto, scaricare l’importo, risparmiando notevolmente. Inoltre, avrai un monitoraggio costante della tua azienda e potrai conoscere le esperienze e i risvolti di chi sta affrontando più o meno le tue stesse difficoltà e il tuo stesso percorso.

Vuoi far crescere il tuo fitness business?

In questo articolo abbiamo visto 3 segreti per fare in modo che il tuo progetto di fitness business non fallisca. Il primo di questi riguarda l’essere consapevoli del fatto che, nonostante una domanda sempre più frequente, il percorso di una palestra o di un centro fitness non è tutto rose e fiori: la concorrenza sempre maggiore, il fatto di vendere un servizio non tangibile e di lavorare sugli stati d’animo delle persone contribuiscono a rendere la strada in salita.

Il secondo segreto riguarda l’essere tempestivi, ossia evitare di affidarsi a un freelance o una società di consulenza solo nel momento in cui ormai le vendite si sono esaurite. È importante realizzare un progetto e una strategia fin da subito, che si basino sul controllo di gestione, ovvero su dati concreti e non su ipotesi e astrazioni.

Infine, nel momento in cui si è consapevoli dell’importanza di un consulente esterno, è bene evitare i freelance, che non possono conoscere approfonditamente le molteplici discipline di cui una strategia completa si compone. Una società di consulenza seria ti permette di entrare in contatto con professionisti delle singole materie, confrontandoti con chi, quotidianamente, lavora per aziende del tuo stesso settore.

Se hai aperto da poco una palestra o se noti un decremento delle vendite mese su mese, Fitness Consulting è la risposta giusta per te! Prenota il tuo incontro gratuito: ti interfaccerai con un team serio e preparato, che analizzerà la tua attività e ti presenterà il programma migliore per avere successo.

New call-to-action

Topics: Blog

Vuoi raggiungere nuovi clienti per il tuo centro fitness? Contatta Massimo!

massimo-fabbris
libro-aumenta-fatturato

Come aumentare il fatturato della tua palestra?

Attuare le migliori strategie e soluzioni, attirare nuovi clienti e massimizzare i profitti fin da subito

Scarica la guida